Bande di Bollinger

Bande di Bollinger

di 26 maggio 2016 0 commenti

Cosa sono le Bande di Bollinger

Le bande di Bollinger sono uno degli strumenti di analisi tecnica più utilizzati nel trading online e sono presenti di default sulle più importanti piattaforme di trading come la Metatrader.

Prendono il nome dal loro inventore, ovvero John Bollinger, famoso trader e formatore americano.

Le bande di Bollinger sono strumenti utili perchè permettono di comprendere i seguenti aspetti:

  • volatilità

  • tendenza del prezzo

Per creare le bande di Bollinger, il trader ha implementato una formula che raccoglie medie mobili e deviazioni standard così da studiare non solo la tendenza del prezzo ma soprattutto la volatilità in ogni istante di mercato.

Il loro utilizzo è semplice ma cambia in base al Timeframe di riferimento e anche al tipo di strumenti finanziari utilizzati. Ad esempio l’utilizzo nel forex è diverso da quello del trading di opzioni binarie.

Esempio grafico EURUSD con le Bande di Bollinger:

EURUSD bande di bollinger

Forex: come usare le Bande di Bollinger

Le bande di Bollinger sono composte da 3 curve:

  1. banda superiore

  2. banda inferiore

  3. media centrale

Le bande esterne (superiori e inferiori) sono le più importanti perchè ci comunicano le informazioni utili per comprendere se siamo in una fase di forte trend o di debolezza.

bande esterne di bollinger

Bande di Bollinger convergenti

Se le bande di Bollinger si presentano in fase convergente (l’una verso l’altra) allora vuol dire che il trend di mercato è debole e che si sta attraversando una fase di bassa volatilità.

Questa è un’informazione molto importante perchè anticipa un’informazione preziosa, ovvero che a breve potrebbe iniziare una forte fase di trend.

Bande di Bollinger divergenti

Le bande si dicono divergenti se invece creano tendenze opposte verso l’esterno. In questo caso il trader si accorge che è in atto un trend forte e deciso che ha come obiettivo quello di “sfondare” una delle due bande (nuovo massimo se il trend è rialzista e nuovo minimo in caso di ribasso).

Alternatività dei prezzi sulle Bande di Bollinger

Un’altra regola molto importante da tenere in mente quando si fa trading con le bande di Bollinger è che i prezzi tendono a muoversi in modo alternato tra una banda e l’altra… quindi avremo sempre un salto da quella superiore a quella inferiore e opposto.

Forex trading con le Bande di Bollinger

Utilizzando le coppie di valute e le bande di Bollinger il trader potrà entrare a mercato nella fase di bande convergenti piazzando ordini pending sui breakout dei massimi e dei minimi e attendere che il mercato decida di muoversi. Così ci si ritrova nella giusta direzione per poter cogliere il nuovo trend di mercato

Grafico esempio con coppia forex USDCAD:

USDCAD ordini bande di bollinger forex

Opzioni binarie: come usare le Bande di Bollinger

Per il trading opzioni binarie la strategia con le Bande di Bollinger deve essere adattata in base alle scadenze che si vogliono tradare.

Ad esempio se il trader si concentra su scadenze di 15 minuti, una buona strategia con le bande di bollinger consiste nel tradare contro-trend quando i prezzi sono al di fuori delle bande esterne e contemporaneamente si registra un RSI in ipervenduto in caso di CALL (o viceversa in caso di PUT). Alcuni trader affiancano anche l’indicazione dello Stocastico lento.

Ecco un esempio sul grafici 5 minuti dell’Oro:
bollinger opzioni binarie

I segnali opzioni binarie con le bande di bollinger devono essere sempre convalidati dai 3 indicatori altrimenti si considerano nulli.

E’ una delle strategie più utilizzate per le binarie e permette di ricavare almeno 5-6 buoni segnali ogni giorno sui grafici 5 minuti.

Salva

Ti potrebbero interessare

Altri articoli su EUR/USD - Euro Dollaro Americano

Nessun commento

Inizia la discussione

Nessun commento ancora

Puoi essere il primo a commentare.

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato e nessun dato sarà condiviso con altri.